Configurazione HBlink

In questo articolo verrà spiegato come effettuare una configurazione standard per la rete HBLink Italia.
Per prima cosa dovremo posizionarci nella directory di installazione del software e creare il file di configurazione:

cd /opt/HBlink3
wget https://www.hblink.it/hblink/samples/hblink_standard.cfg
cp hblink_standard.cfg hblink.cfg
nano hblink.cfg

All’interno del file dobbiamo semplicemente inserire i dati per il collegamento al master server (Nostro IP, Porta di connessione e NetworkID del Master
#
Se non si necessita di collegamenti PEER o XLXPEER , possiamo salvare il file ( CTRL + X ).
A questo punto dovremo stabilire delle “regole” per il nostro Server.
Dovremo per prima cosa :

wget https://www.hblink.it/hblink/samples/rules_standard.py
cp rules_standard.py  rules.py
nano rules.py

ed aggiungiamo le nostre regole.

Salviamo il file (CTRL + X).

Installazione HBLink

Partiamo dal presupposto che abbiate installato il sistema operativo su una vostra Raspberry o su una VPS.
La prima cosa da fare, sarà quella di aggiornare il sistema da utente root (sudo -s ) con:

apt-get update
apt-get upgrade

Installiamo i pacchetti base:

apt-get install git python-pip python3-pip python-dev python3-dev libffi-dev libssl-dev

Ora é giunto il momento di installare HBlink sul nostro sistema:

cd /opt
git clone https://github.com/n0mjs710/HBlink3.git
cd HBlink3

Eseguiamo l’installazione delle librerie python3 necessarie per HBlink3:

chmod 0755 install.sh
./install.sh

Benvenuto su HBLink Italia !

Questo sito vuole essere il luogo di supporto per tutti i RadioAmatori che desiderano installare e configurare sistemi basati sulle modalità digitali gestite da HBLink. Attraverso di esso cercheremo di fornire quante più informazioni possibili per l’installazione, configurazione e messa in funzione di un sistema HBLink. Speriamo di diventare il punto di incontro per tutti quei RadioAmatori che vogliono sentirsi liberi di sperimentare nuovi modi di comunicare con software totalmente liberi e desiderano partecipare alla costruzione di una nuova rete RadioAmatoriale.